Francesco Oppini Gf VIP

Foto Grandefratello.it

GF Vip, Francesco Oppini a rischio squalifica, Alba Parietti: «Deve chiedere scusa»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le frasi infelici di Francesco Oppini hanno ormai fatto il giro del web e sebbene il ragazzo sia già stato condannato dal pubblico da casa, a dare il colpo di grazia è proprio Mamma Alba. La showgirl non ha preso le parti del figlio, ma anzi ha fatto chiaramente intendere che dovrà scusarsi per il suo linguaggio.

Leggi anche: Gf VIP, Dayane e Adua d’accordo con Zorzi: «Oppini è uno stratega» (VIDEO)

Francesco Oppini verrà squalificato?

Le battute di cui stiamo parlando sono quella riferita a Dayane Mello e quella nei confronti di Flavia Vento. Il figlio di Alba Parietti nel primo caso – ipotizzando una cena a fine reality – ha detto:

A Verona la violentano.

Accorgendosi poi dello sfondone ha aggiunto:

Nel senso buono eh, perché la disturbano.

E non è finita qui: parlando poi di Flavia Vento – entrata e uscita dalla casa in sole 24 ore – sempre Oppini ha dichiarato:

No vabbè ma rischi di ammazzarla di botte… Lo so che non si fa… Ma quelle così agli uomini fanno venir voglia di alzargli le mani…

Alfonso Signorini prenderà provvedimenti?

Alba Parietti contro Francesco Oppini

La mamma di Oppini non lo ha difeso, anzi si è scagliata contro di lui. Ecco le sue parole via social:

Ragazzi tagliamo corto, se Francesco ha fatto realmente battute da bulletto da bar sport, sulle donne , (venute male) e ha offeso 2 signore per il gusto della battuta, non importa quale fosse il contesto o da dove sono scaturite, il momento, il tono ecc perché sono frasi infelicissime che non si dicono e offendono le donne in generale e toccano temi su cui non si deve affatto scherzare. Mai ! Deve chiedere scusa. Io non mi dissocio da Oppini io mi amareggio però moltissimo con Francesco, sono battute certo, sotto stress di chi viene disperso 24 ore su 24 , di sicuro non dette con cattiveria , o dolo ma venute malissimo.

E ancora:

Senza tante giustificazioni che c’è ne siano o no e’ totalmente irrilevante. Non intendo difenderlo o giustificarlo nemmeno un po’. Si deve solo sempre chiedere umilmente scusa se si offende la sensibilità e una categoria di persone, soprattutto in tempi come questi. Rispetto è la prima regola di educazione. Siete esempi per chi vi guarda caro Francesco.

E poi ha così concluso:

Non sono parole con cui ridere o giocare, non sono frasi appropriate a battute con gli amici, se si vuole fare gli spiritosi. Se no si è dei bulli e misogini cafoni .
Non aggiungo altro.

Alba Parietti Francesco Oppini

Cosa succederà adesso?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv